VIAGGIO NEL WEST AMERICANO

Il Gran West Americano, grandi città e impressionanti parchi naturali; Los Angeles e la famosa insegna di Hollywood verso Beverly Hills con l’esclusiva Rodeo Drive, l’affascinante Sunset Boulevard. Partiremo per San Diego, Palm Springs, entreremo in Arizona attraverso la famosa Route 66 e il Grand Canyon, simbolo del West americano. Las Vegas è un vero parco tematico per adulti; poi conosceremo un luogo estremamente toccante: la Death Valley; il più grande parco naturale negli Stati Uniti; dal deserto alle grandi foreste, il Gran Sequoya, General Sherman oltre a Yosemite con le sue scogliere vertiginose, le sue cascate e la vegetazione. Proseguiremo in direzione San Francisco, famosa per il ponte Golden Gate, i tram che si snodano per le strade ripide, la sua architettura modernista vittoriana e la sua Chinatown, Sausalito, Monterey, Carmel, San Luis Obispo, Solvang, Santa Barbara; infine rientreremo a Los Angeles. Los Angeles appartiene allo stato americano della California ed è uno dei centri di intrattenimento più importanti del mondo. Offre diverse attività culturali legate alla musica, al teatro e al cinema, anche se uno dei principali richiami turistici resta sempre Hollywood, grazie all’interesse ed alla curiosità che suscitano i grandi attori del piccolo e grande schermo. Los Angeles è una città emozionante, ricca di opportunità da non perdere. E’ la città dalle mille facce e attrazioni, al tempo stesso eccitante e un po’ intimidatoria; stiamo parlando di uno dei centri urbani più stimolanti da visitare con i suoi tanti luoghi di interesse, talmente enorme che ci vorrebbero settimane per visitarla interamente. Le celebrità di Hollywood non sono mai lontane da Los Angeles, non sarà affatto difficile incontrarne molte per strada, vi consiglio di passeggiare per la Hollywood Walk of Fame, dove più di 2.400 personaggi del mondo dello spettacolo sono immortalati su un marciapiede con delle simboliche stelle. Tra le cose da vedere a Los Angeles non fatevi mancare il Getty Center che spita ricche collezioni e ha alcune imponenti opere che coprono un vasto arco di storia, dal Rinascimento ai giorni nostri. Volete darvi allo shopping sfrenato? Rodeo Drive, è il posto giusto, una sola cosa dovrete ricordare però, caricare la carta di credito e non avrete alcun problema! E poi, beh, di Los Angeles, c’è talmente tanto da dire, che non basterebbero intere pagine per descriverne le migliaia di attrazioni, ma non preoccupatevi, qualora scegliate questo viaggio, avrete tutto il tempo necessario. Nel sud della California, a poca distanza dal Messico, si trova la città di San Diego la seconda per importanza e per numero di abitanti di questo Stato degli Usa, dopo Los Angeles. Si tratta di una città bellissima, caratterizzata da chilometri di spiagge (bellissime quelle sulla penisola del Coronado) e un immensa area verde, caratterizzata dal Balboa Park. Si tratta di un parco situato a nord-est rispetto alla Downtown dove potrete visitare molti musei e ammirare una vasta gamma di edifici coloniali di indubbio fascino. Se avete da sempre sognato una partita da golf come si deve, Palm Springs è il posto perfetto per voi. Qui troverete è la più alta concentrazione di campi da golf al mondo condita da una serie di interessantissimi edifici in stile moderno che hanno iniziato a caratterizzare la città a partire dagli anni ’90. Pensate che il National Trust for Historic Preservation ha segnalato Palm Springs come una delle migliori destinazioni USA per quanto riguarda l’architettura moderna. Dal momento che qui piove davvero pochissimo, possiamo affermare che qui è Estate tutto l’anno, una delle caratteristiche che attrarranno la vostra attenzione, sono le splendide case, infatti le grandi stelle americane, hanno vissuto e vivono ancora in questo angolo di paradiso baciato dal sole, pensate che esistono delle agenzie che organizzano dei veri e propri tour per la città che vi permetteranno di guardare le abitazioni più affascinanti che non troverete da nessun altra parte. Vi consiglio di visitare l’affascinante Palm Springs Air Museum, dove i veterani in pensione, vi diranno davvero tutto su questi bestioni incantevoli. Essendo una città che si trova nel mezzo del deserto, grazie alle numerose guide presenti, una bella escursione, è obbligatoria, per godere pienamente della natura sconfinata. Fresno è una città nascosta nella valle di san Joaquín che ospita vari musei ed una vasta offerta culturale per tutti i gusti. Tra i suoi principali richiami da menzionare la Cattedrale di St. James, il centro della cultura latina Arte delle Americhe, o l’Orchestra Filarmonica della città, oltre ai Giardini sotterranei di Forestiere, un rifugio sotterraneo costruito nei minimi dettagli tanto da essere una vera e proprio ulteriore casa, più che un rifugio. Fu costruito da Baldassarre Forestiere che qui visse nella prima parte del Novecento. Potrete vedere diverse camere, una biblioteca ed un giardino con acquario. A Fresno si trova anche un museo d’arte e il Chaffee Zoological Gardens, giardino zoologico nel Roeding Park in cui ammirare tutta una serie di animali nel loro habitat e in cui potrete veder volare rapaci come falchi e avvoltoi. E’ la più europea delle città degli Stati Uniti, San Francisco è una città della California, la quarta per numero di abitanti, dopo Los Angeles, San Diego e San Jose: è una destinazione popolare per turisti provenienti da ogni parte del mondo, grazie ai suoi palazzi dallo stile eclettico, ai suoi bei ponti (tra cui spicca il Golden Gate Bridge) e ai suoi quartieri variegati, dal Chinatown a quello latino. Da non perdere inoltre le viste panoramiche mozzafiato sulla baia e la visita all’isola di Alcatraz, l’ex carcere di massima sicurezza. San Francisco è la Città panoramica per eccellenza. I suoi continui sali-scendi creano vedute e prospettive mozzafiato sparse un po’ per tutta la sua estensione. Il Golden Gate, il grande ponte rosso che unisce San Francisco alla contea di Marin, è il simbolo di San Francisco, una delle sfide alla natura più ardite mai lanciate dall’architettura americana: 2700 metri di lunghezza sorretti da 2 giganteschi piloni chiamati a resistere ai forti venti e alle impetuose correnti della baia. Il cuore pulsante di San Francisco è Union Square, piazza principale e importante punto di passaggio, contornata da hotel di lusso, bei monumenti, negozi di classe e teatri. La baia di San Francisco ospita anche l’isola di Alcatraz, dove ha sede la tristemente famosa prigione che chiuse i battenti nel 1963. È possibile fare un tour di circa un’ora sull’isola, accompagnati da un’audio guida e da ricostruzioni della vita all’interno del carcere. All’est di San Francisco c’imbattiamo nel famoso Parco Nazionale di Yosemite, visitato ogni anno da milioni di turisti e dichiarato Patrimonio dell’Umanità già quasi trenta anni or sono. Qui si può ammirare una grande varietà flora e fauna del Paese nei loro habitat, oltre un’area geologica di granito e rocce antiche. La città di San Luis Obispo si trova nella zona ovest della California e venne fondata dai francescani nel secolo XVIII. Uno degli edifici più emblematici della città è quello che ospita il Teatro di Fremont, coostruito negli anni Quaranta, che oggi funge da sala cinematografica. Un altro richiamo turistico di San Luis Obispo è la Bubblegum Alley, un vicolo lungo ventun metri pieno di gomme da masticare. All’ivest della California troviamo la città di Monterey, conosciuta anche come la “Capitale delle lingue del mondo” grazie al suo impegno nel campo della traduzione e dell’interpretazione. Monterey è assai apprezzata dagli amanti delle immersioni subacquee, vanta diverse specie marine e è molto conosciuta dai subacquei della zona. Offre altresì arte e cultura nel “Primo teatro della California”, così come nel suo Festival del Jazz. Nella zona meridionale della California troviamo Santa Barbara, una delle destinazioni preferite degli amanti del surf. La città offre svariate attività turistiche, adatte a tutti i gusti; da passeggiate sulle sue lunghe spiagge affollate, alla festa del Summer Solstice Parade, alla possibilità di visitare la Missione di Santa Barbara fondata dai monaci francescani spagnoli nel secolo XVIII. Solvang, situato nella contea di Santa Barbara dello stato del California, è una città fondata da un gruppo di educatori danesi nel 1911 su una superficie di 36 km² che apparteneva precedentemente agli spagnoli. La città è stata fondata da emigranti danesi, per questo il suo aspetto attuale assomiglia molto ai paesini scandinavi con le sue case con i tetti spioventi di colore rosso, i mulini a vento, pasticcerie tipiche ecc. Laughlin, questa Città, si trova nell’estremo Sud del Nevada ed è tagliata in due dal Colorado ed è ricca di luoghi suggestivi e di attività stimolanti. Originariamente, era una Città mineraria, ma oggi, è più conosciuta come una piccola Las Vegas, famosa per il gioco d’azzardo ma ospita anche una serie di festival musicali , mostre di auto e altri divertimenti tutto l’anno. Se sei alla ricerca del divertimento, Las Vegas è la destinazione che fa per te, la “città del peccato”, nella quale troverai un’infinità di casino e spettacoli incredibili. In questa capitale potrai vedere imitatori delle migliori stelle della musica e del cinema, come Madonna o Elvis Presley, così come spettacoli di artisti ambulanti lungo le sue vie, a qualsiasi ora del giorno e della notte; eh sì…. Las Vengas non dorme mai. Il parco nazionale della Death Valley è situato a confine tra Nevada e California, a circa 200 km da Las Vegas. Sono ben sei i punti di accesso alla Valle della Morte: uno a nord, uno a sud, due ad ovest e due ad est. Una volta arrivati il paesaggio che si prospetterà dinanzi ai vostri occhi sarà una vallata desolata e sconfinata, un luogo senza tempo, dalla bellezza sconfinata. Il nome Death Valley nasce da una storia particolare: nel 1849 un gruppo di esploratori provò ad attraversare il deserto per arrivare velocemente in California durante la corsa all’oro. Senza più viveri e acqua, il gruppo era disperato e i viandanti si convinsero che sarebbero morti nella zona. Solo uno di loro morì, mentre gli altri furono salvati nei pressi della catena montuosa Panamint. Se volete rendere omaggio a questi primi esploratori, potete scalare il picco Telescope, alto 3300 mt. circa. Flagstaff, è una piccola cittadina ai piedi delle montagne ed è un piacevole mix tra le tipiche località della East Coast, fatte di caffè che servono solamente cibo biologico, negozietti vintage e case di legno, e la classica città di frontiera vista nei film western, dove ci si fermava alla locanda per riposarsi prima di proseguire il viaggio. Ha un clima più tipicamente montano con inverni solitamente freschi, primavera ed inizio estate molto ventose ed estati calde. 
Servizi inclusi nel Viaggio:
Volo di Andata e Ritorno;
Pernottamento presso gli hotel previsti o similari;
Trasferimenti;
Visite ed escursioni menzionate in tour con servizio collettivo, come da programma;
Biglietti per i Parchi Nazionali;
Guida in lingua spagnola durante il tour;
Trattamento come da programma;
Facchinaggio (1 bagaglio a persona) presso l’hotel con questo servizio;
Assicurazione di Viaggio.
Non incluso:
Autorizzazione al Viaggio Elettronica (ESTA) per l’ingresso negli Stati Uniti
Note Importanti: Per entrare negli Stati Uniti per un soggiorno inferiore a 90 giorni, i cittadini spagnoli non hanno bisogno di un visto (per le altre nazionalità consigliamo di consultare i siti delle rispettive ambasciate); è necessario solamente essere in possesso di un passaporto biometrico (a lettura ottica) con una validità di almeno 6 mesi, oltre all’autorizzazione elettronica (ESTA).  Si consiglia di indossare scarpe comode per l’escursione sul Grand Canyon. La Death Valley (Valle della Morte) è uno dei punti più caldi del pianeta (in estate), consigliamo di portare una bottiglia d’acqua, abbigliamento e scarpe comode. Si raccomanda inoltre di indossare scarpe comode per passeggiare per i parchi nazionali. Potevo a questo punto, non inserivi delle immagini? Certo che no!


Un viaggio più unico che raro, 17 giorni per godere delle bellezze autentiche degli Stati Uniti, il sogno di ognuno di noi oggi, diventa realtà! Vi ricordiamo che per i soli utenti di Nozziamoci, sono previste agevolazioni tariffarie importanti, per cui a meno che non vogliate rinunciare a questa opportunità, il nostro invito è quello di iscrivervi gratuitamente sul nostro portale. Se l’articolo è stato di vostro gradimento, condividetelo su tutti i social, lasciate un commento per farci conoscere la vostra opinione su questo tour, compilate il form per ricevere tutte le informazioni del caso, un preventivo gratuito senza impegno e noi come di consueto, ci vediamo alla prossima!

Leave a Reply
Your email address will not be published. *

Click on the background to close

error: Content is protected !!