SFILATA COLLEZIONE AUTUNNO INVERNO 2019/2020 ALBERTO ZAMBELLI

Alberto Zambelli apre ufficialmente la nuova edizione della Milano Fashion Week e per la Fall Winter 2019-2020 traduce il mare e il suo movimento: nelle profondità, dove l’occhio umano di rado arriva, emergono come creature degli abissi forme organiche che danzano e si muovono al ritmo della corrente placida. Si gonfiano e poi ritornano e si avviluppano su se stesse in forme decostruite e morbide. Al movimento, la paillette si increspa iridescente, la seta scivola cadente sul corpo, il velluto si annoda e l’organza, come se l’acqua la sostenesse forma voluminose rotondità. Talvolta, le strutture acquistano un forza diversa, si caricano di energia e si muovono come in una coreografia contemporanea. I movimenti vivi ricordano la danza di Pina Bausch nella loro istintività e in tutta la loro naturalezza. Una danza in apnea al fonema dell’acqua. Come delle membrane, i materiali, iniziano a prendere possesso del corpo che è al loro interno e lo avvolgono senza mutarne la natura. Fili di lana ingabbiati dalla seta creano involucri ovattati, mentre i nastri di chiffon si muovono sinuosi come alghe leggere. I colori sembrano filtrati come se la corrente con il suo movimento li avesse levigati, le tonalità fossero mutate nella profondità del mare, e la luce brillasse soltanto nei punti in cui l’acqua le fa da specchio.
Colori: Alga-Medusa-Spugna-Razza-Polpo-Acciuga-Dentice;
Forme: A-Kimono-Matita-Drappeggi ancorati-Maschile oversize;
Lunghezze: Mini-Midi-Maxi;
Materiali: Fresco Lana-Micro paillettes-Velluto liquido-AlpacaOrganza-Lana cashmere-Charmeuse di seta;
Accessori: Chiusure in perla-Orecchini e clutch in marmo- Sandalo platform.












































www.albertozambelli.it

Leave a Reply
Your email address will not be published. *

Click on the background to close

error: Content is protected !!