CALENDARIO DEI SALDI INVERNALI 2019 TUTTE LE REGIONI

Finalmente siamo entrati nel nuovo anno e come sempre, ci auguriamo che questo 2019 sia ufficialmente il migliore di quelli precedenti, ad ogni modo, noi siamo sempre qui ai nostri posti, per parlarvi di quello che sappiamo far meglio, consigliarvi lo shopping di qualità, nel mondo della moda, make up, casa e tanto altro ancora, voi invece, non dovrete fare altro che continuare a seguirci e come sempre, cercheremo in ogni modo di non deludere le vostre aspettative. Quest’oggi, siamo qui per parlarvi di un argomento che sta molto a cuore a voi, così come a noi del resto, parleremo di Saldi, l’argomento che più di ogni altro, in queste settimane, catalizzerà la nostra attenzione di attente fashioniste. I Saldi, come ben sapete, sono di fatto la migliore occasione per concederci quel capo o quell’oggetto, tanto desiderato a cui fino ad  oggi abbiamo dovuto rinunciare a causa di ristrettezze economiche o perchè semplicemente abbiamo preferito aspettare questo momento per risparmiare qualcosina da investire il altro. Se un tempo, il consumatore s’imbatteva in spiacevoli “fregature” attuate da venditori disonesti, mi riferisco per esempio a vendite di capi di passate stagioni spacciati per nuove collezioni, oppure prodotti difettati ecc, oggi c’è nell’acquirente una grandissima conoscenza per cui una bassa probabilità che quest’ultimo venga per così dire frodato, è pur vero che è cambiata di molto anche l’attinenza da parte del venditore di evitare simili comportamenti che benchè in alcuni casi, continuino a verificarsi, mi piace ricordare che fortunatamente, questi individui sono una ristretta minoranza! Il consiglio che posso darvi, è sempre lo stesso, forse quello più ovvio in questo caso, ma sempre attualissimo, consiste nel tenere d’occhio i capi che volete acquistare, fatelo già in questo periodo, quando sono a prezzo pieno, scattate una foto al cartellino, con lo smartphone è un attimo, solo così potrete fare il confronto tra il prima e il dopo. Sul cartellino, deve essere sempre indicato il prezzo di origine e quello a cui è stato applicato lo sconto, tale da poter fare il raffronto. Un altro punto, direi importantissimo, è legato al fatto che spesso i negozianti, rifiutano di effettuare il cambio merce dei prodotti acquistati in saldo, ciò è assolutamente vietato, (e a ricordarcelo, viene in nostro aiuto il Codacons) in quanto in ogni caso, sono vigenti le regole di vendita sia per i saldi che per le vendite ordinarie. Secondo la Confcommercio, invece, la possibilità di cambiare i prodotti acquistati è “generalmente” rimessa alla discrezionalità del commerciante, salvi i casi di merce difettosa o non conforme. Il buon senso suggerisce di informarsi e rivolgere questa domanda all’esercente, al momento dell’acquisto. Non fatevi prendere dalla solita frenesia dio accaparrarvi il maggior numero di capi, girate prima per vari negozi, confrontate le offerte proposte e solo alla fine, fate i vostri dovuti acquisti. Sconti esagerati? Io diffido sempre, e questa è una regola generale, forse parto in malafede, ma mi tengo sempre alla larga da chi promette saldi pazzeschi al di sopra del 50%! I prezzi esposti in vetrina o sui capi, sono soggetti a regole ben definite per il venditore, mettiamo il caso che voi decidiate di acquistare una maglia, in sconto al 30%, al momento di pagare in cassa, l’addetto vi fa notare che a causa di un errore, quel capo non può essere venduto in saldo, questa è una grave scorrettezza, insistete e fate valere sempre il vostro diritto, nel caso dall’altra parte, doveste trovare un muro di gomma, rivolgetevi alle autorità competenti, richiedete l’intervento della Polizia Municipale, in quanto l’esercente ha l’obbligo di rispettare ciò che comunica, perciò nel caso di errori da lui commessi, se ne assume la piena responsabilità. Dopo le dovute precisazioni a cui tengo particolarmente, passiamo a questo punto al calendario dei Saldi invernali, avete risparmiato abbastanza? Messo da parte i regali economici ricevuti? E beh, mie care, adesso tocca spendere, per cui vi auguro un felice shopping!
Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo
Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
Campania: 5 gennaio – 2 aprile
Emilia-Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
Lazio: 5 gennaio – 28 febbraio
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
Marche: 5 gennaio – 1 marzo
Molise: 5 gennaio – 5 marzo
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
Umbria: 5 gennaio – 5 marzo
Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 31 marzo
Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio
Ad ogni modo miei cari, questo sarà per noi un periodo ricchissimo di lavoro, ecco spiegato il motivo del perchè in questi giorni di festa, abbiamo pubblicato un solo articolo al giorno, abbiamo pensato solo a ricaricare la nostra energia, dalle prossime ore, saremo sempre pronte a regalarvi consigli, suggerimenti e mille offerte, cosa dovete fare? Solo seguirci, null’altro, penseremo a tutto noi. A questo punto, rinnovo a voi tutti, un felice Augurio per un inizio anno scoppiettante e speriamo che questo sia un 2019 decisamente ricco di tante soddisfazioni, tutte quelle che meritate! Se l’articolo è stato di vostro gradimento, condividetelo su tutti i social, lasciate un commento per farci conoscere la vostra opinione, per ulteriori info, compilate il form di fianco, noi come sempre, ci vediamo alla prossima…See you soon dalle Fashioniste di Nozziamoci Magazine!

Leave a Reply
Your email address will not be published. *

Click on the background to close