BALMAIN ALL’ASTA GLI ABITI DEL MET GALA 2018

Olivier Rousteing, designer di Balmain e un selezionato gruppo di membri “Balmain Army”, ha annunciato di mettere all’asta, gli abiti di Jennifer Lopez, Juliette Binoche, Natalia Vodianova, Natasha Poly, Julia Stegner, Alex Rodriguez e Trevor Noah, vale a dire, coloro i quali hanno preso parte al Met Gala 2018 e tutti i proventi, saranno destinati a sostenere la lotta all’AIDS. “I numeri sono scioccanti. Oggi ci sono oltre 16 milioni di bambini in tutto il mondo che hanno perso un genitore per l’AIDS. La maggior parte di loro vive nell’Africa sub-sahariana, dove la malattia è il più grande assassino di adulti. Avendo trascorso i miei primi anni in un orfanotrofio, ci sono poche cose che possono influenzarmi tanto quanto le difficoltà di un bambino vulnerabile. Se davvero vogliamo cambiare questa situazione, abbiamo il potere di farlo. Ogni giorno, gli sforzi di (RED) aiutano a garantire che un minor numero di bambini perdano i loro genitori per l’AIDS e che un numero inferiore di bambini nascano con l’HIV – motivo per cui mi dedico a fare tutto ciò che posso per aiutare (RED) e il suo lavoro essenziale. La speranza naturalmente, è quella di raccogliere più denaro possibile. Tutti gli abiti, hanno un prezzo base d’asta che parte da 5 mila dollari e la vendita è attiva sul sito ufficiale: www.ifonly.com/red-auctions. Coloro che desiderano prestare il loro sostegno possono acquistare uno speciale “distintivo dei fan”, che possono pubblicare sui social media, per far sapere ai loro amici e familiari che condividono con Balmain e (RED) l’impegno a porre fine all’AIDS. Di seguito, vi mostriamo l’appello realizzato da Olivier Rousteing.


A tutti voi che leggerete questo articolo, preghiamo se possibile, di sposare questa causa, infondo, non costa nulla solo 10 dollari e lo scopo come avrete ben capito, riguarda tutti. Nozziamoci Magazine, ha aderito a questa iniziativa, ci auguriamo che anche voi, facciate allo stesso modo. Se l’articolo è stato di vostro gradimento, oggi più che mai, condividetelo su tutti i social, lasciate un commento, per farci conoscere la vostra opinione, su questa lodevole iniziativa e noi invece, ci vediamo alla prossima. 

Leave a Reply
Your email address will not be published. *

Click on the background to close